PROGRAMMA DEL CORSO DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA – RLS

PROGRAMMA DEL CORSO DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA – RLS

Durata corso: ore 32 di cui 12 su rischi specifici

Rif. Legge: ai sensi del D.Lgs. 81/08 Art. 37 comma 10 e 11

Programma

Principi giuridici comunitari e nazionali, legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro:
La gerarchia delle fonti giuridiche, Le Direttive Europee, La Costituzione, Codice Civile e Codice Penale, L’evoluzione della normativa sulla sicurezza e igiene del lavoro e il D.Lgs. 81/08, Statuto dei Lavoratori e normativa sulla assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e malattie professionali, La legislazione relativa a particolari categorie di lavoro: lavoro minorile, lavoratrici madri, lavoro notturno, lavori atipici, etc., Le norme tecniche UNI, CEI e loro validità, Il sistema delle prescrizioni e delle sanzioni

Principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi:
il Datore di lavoro, i Dirigenti,  i Preposti, il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP), gli Addetti del SPP, il Medico Competente (MC), il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS), il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza territoriale (RLST) e il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza di sito produttivo.

Aspetti normativi dell’attività di rappresentanza dei lavoratori:
gli Addetti alla prevenzione incendi, evacuazione dei lavoratori e pronto soccorso, i Lavoratori autonomi

II sistema pubblico della prevenzione:
Vigilanza e controllo, Informazione, assistenza e consulenza, Organismi paritetici

Definizione e individuazione dei fattori di rischio:
Concetti di pericolo, rischio, danno, prevenzione, Analisi degli infortuni: cause, modalità di accadimento, indicatori, analisi statistica e andamento nel tempo, registro infortuni, Informazione sui criteri, metodi e strumenti per la valutazione dei rischi ( modelli basati su check list)
La valutazione dei rischi e l’individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione:
Contenuti e specificità del documento di valutazione dei rischi: metodologia della valutazione e criteri utilizzati, Individuazione e quantificazione dei rischi, misure di prevenzione adottate o da adottare, Priorità e tempistica degli interventi di miglioramento, Definizione di un sistema per il controllo della efficienza e della efficacia nel tempo delle misure attuate, Il documento di valutazione dei rischi interferenti negli appalti (DUVRI), Rischi fisici: Il rischio rumore. Il rischio vibrazioni, I Dispositivi di Protezione Individuale (DPI): criteri di scelta e utilizzo

Rischi Specifici:

La normativa in materia di prevenzione incendi. Principi sulla combustione e l’incendio, La prevenzione incendi. Il Rischio incendio, Il piano di emergenza, Sistema di rilevazione e spegnimento.

Medicina del Lavoro, Il medico competente, La sorveglianza sanitaria e i modi di attuazione. Il Primo Soccorso

Il rischio da ambienti di lavoro; Il microclima; L’illuminazione
Il rischio videoterminali
Il rischio movimentazione manuale dei carichi
La classificazione degli agenti chimici; I rischi derivanti da esposizione ad agenti chimici

Il rischio elettrico
Il rischio meccanico, Macchine, Attrezzature
Il rischio movimentazione merci (apparecchi di sollevamento, mezzi di trasporto)
Le verifiche periodiche obbligatorie di apparecchi e impianti
Il rischio cadute dall’alto

Rischio specifico:Stress da lavoro correlato;

Nozioni di tecnica della comunicazione;

Aspetti normativi dell’attività di rappresentanza dei lavoratori.

Test finale di apprendimento

FAQ

Come faccio ad iscrivermi?

Contattaci tramite il form di iscrizione lasciandoci tutti i tuoi contatti, ti ricontatteremo nel giro di 24 ore.

Come posso pagare?

Puoi decidere il metodo di pagamento che preferisci. Consentiamo anche di effettuare delle finanziarie per pagare i corsi.

Dal momento dell'iscrizione, dopo quanto inizia il corso?

Ci impegnamo ad iniziare il corso entro 60 giorni a partira dalla stipula del contratto.

Richiesta Iscrizioni